La prevista inaugurazione del "Ponte tra i due Parchi" rappresenta l'ultimo tassello del mosaico tracciato dalla Regione Basilicata per favorire lo sviluppo turistico del comprensorio interessato dal P.O. Val d'Agri. L'opera, finanziata con 1,5 milioni di euro, rientra tra gli interventi definiti nel documento denominato “Individuazione e pianificazione strategica di interventi finalizzati alla promozione territoriale ed alla valorizzazione turistica della Val d’Agri” elaborato dalla Struttura di Progetto Val d’Agri, approvato con D.G.R. n. 483 del 24 aprile 2012. Il soggetto attuatore per la realizzazione del "Ponte trai due Parchi" è stato il comune di Castelsaraceno, l'opera si sostanzia nella costruzione di un ponte tibetano, corollario di un più ampio parco tematico, con attività, percorsi e attrezzature anche sportive a “forte esposizione aerea” con la finalità di promuovere le pratiche ludico-sportive e sensibilizzare alla visita ed alla conoscenza delle aree naturali del territorio. Le opere previste sono state ultimate e si resta in attesa dell’inaugurazione di questo attrattore. Con la stessa D.G.R. sono stati finanziati il "Ponte alla Luna" nel comune di Sasso di Castalda e il "Parco dei Calanchi" nel comune di Aliano per un importo rispettivamente di 1,2 e di 900 mila euro. Per maggiori informazioni.

Di seguito il servizio registrato dalla Rai trasmesso nell'edizione del TG1 del 13 luglio 2021.

 

PO Informa

Trasparenza

� possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

Torna all'inizio del contenuto